La xhubleta, costume tradizionale albanese

0
247
xubleta abiti albanesi
xubleta abiti albanesi

 

La xhubleta è un costume tradizionale albanese indossato dalle donne del sud dell’Albania, in particolare nella regione di Malësia.

È un abito lungo e ampio, fatto di cotone o lana, che si indossa sopra una camicia bianca e un gilet.

xhubleta
xhubleta
La xhubleta è decorata con ricami colorati, che possono essere diversi a seconda della regione.

Il costume tradizionale albanese è un simbolo di identità culturale e nazionale. È un modo per preservare le tradizioni e la storia del popolo albanese.

I costumi tradizionali albanesi sono molto diversi tra loro, a seconda della regione.

Tuttavia, tutti hanno alcuni elementi in comune, come il colore bianco, i ricami e l’uso di tessuti naturali.
I costumi tradizionali albanesi sono indossati ancora oggi, soprattutto in occasione di feste e cerimonie tradizionali.

Sono un modo per celebrare la cultura e la storia del popolo albanese.

Alcune particolarità: Unesco

 I portatori e i praticanti sono per lo più donne anziane che vivono nelle zone rurali delle Alpi albanesi settentrionali.

“Le donne conservano gli abiti per le feste di famiglia e trasmettono alle figlie le conoscenze sulla manutenzione e le riparazioni. Alcune donne mantengono persino la Xhubleta da indossare nel loro viaggio nell’aldilà.

Inoltre, la conoscenza viene trasmessa tra i singoli artigiani e attraverso le associazioni artigiane, i Dipartimenti di Ingegneria Tessile dell’Università di Tirana e presso l’Atelier di Design e Moda dell’Università delle Arti”.

Il costume Xubleta ha il riconoscimento dell’UNESCO:

  • l programma di salvaguardia biennale mira a sostenere gli sforzi per migliorare la pratica e la trasmissione dell’artigianato Xhubleta nel nord dell’Albania.
  • Ha tre obiettivi principali: garantire l’infrastruttura necessaria per la rivitalizzazione dell’artigianato, migliorare le capacità dei portatori di creare Xhubleta e aumentare la visibilità di Xhubleta e dei valori del patrimonio culturale immateriale tra la comunità.
  • Le attività proposte includono:
    • L’identificazione e la creazione di una rete di portatori.
    • La creazione di un centro di formazione.
    • L’acquisizione dei necessari telai e materiali per la tessitura.
    • La produzione di documentazione audiovisiva delle attività.
    • L’organizzazione di quattro seminari per portatori, membri della comunità e studenti universitari tessili sul patrimonio culturale immateriale.
    • Lo sviluppo di una brochure e di una piattaforma digitale contenente interviste ai partecipanti e materiali didattici.
    • L’organizzazione di un evento locale in cui i portatori possono scambiare conoscenze, dimostrare l’arte di fare Xhubleta alle comunità e sensibilizzare a livello nazionale e internazionale.
  • Il programma sarà realizzato dal Ministero della Cultura, in collaborazione con il Comune di Malësi e Madhe, l’Associazione ‘Jehona e Kelmendit’, l’Associazione ‘Gruaja tek Gruaja’ e la Fondazione ARTE.

Chi volesse approfondire l’iter di riconoscimento UNESCO, può cliccare sul seguente link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here