Termovalorizzatore a Valona, parte la petizione online

3
225
Termovalorizzatore a Valona.
Termovalorizzatore a Valona.

Termovalorizzatore a Valona. Nella mia recente visita a Valona (Albania), ho visto il fuoco per tante ore all’interno della discarica e mi sono chiesto ma qui i rifiuti che fine fanno?

La bellissima terra d’Albania con tutte le sue bellezze artistiche, culturali e la grande accoglienza turistica

parliamo di 9 milioni di turisti solo quest’anno, dovrà decidersi ad affrontare alcuni nodi:

il turismo è importante per la crescita economica ma porta con se alcuni problematiche correlate, parliamo dei rifiuti.

Oggi gli albanesi mangiano bene, meglio di altri Paesi in Europa, perchè consumano i prodotti da loro stessi coltivati.

E questo valore aggiunto rimarrà nel caso in cui si dovesse procedere con l’agricoltura biologica.

Se invece la crescita esponenziale di quest’anno dovesse come speriamo ed auguriamo continuare, bisognerà provvedere al più presto a pensare allo smaltimento dei rifiuti, anzichè farli arrivare da fuori.

Il ragionamento è complesso:  meglio trasformare in energia quanto non può essere riciclato.

“Lo ha detto con estrema chiarezza Mattia Pellegrini, il Capo unità Economia circolare della Direzione generale Ambiente della Commissione europea

affermando che gli inceneritori svolgono un ruolo complementare rispetto al riciclo”, conclude il presidente di Fise Assoambiente. (ecomonomiacircolare.com).

L’ideale è produrre meno rifiuti e da questi ricavare energia, processi che comunque vanno seguiti con grande attenzione e rigore, per evitare solo e soltanto business per pochi.

firma la petizione se condividi e fai girare il link

https://chng.it/SFHPbTLQ9Q

e firmate pure

https://chng.it/ssdFPFWWX4

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here