Sovrapprezzo di 1,50 euro in più per due cucchiaini, turismo in declino?

0
113
Sovrapprezzo di 1,50 euro in più per due cucchiaini, turismo in declino?
Sovrapprezzo di 1,50 euro in più per due cucchiaini, turismo in declino?

Sovrapprezzo di 1,50 euro in più per due cucchiaini, una delle tante ormai, piccole e grandi speculazioni sui turisti a Cuneo.

Il turismo italiano ha numeri importanti, ma qual è il peso economico del settore a livello nazionale?

In Italia, il turismo genera direttamente circa il 5% del PIL e incide indirettamente sul 13% dello stesso.
E rappresenta direttamente il 6% e indirettamente il 15% dell’occupazione totale.
Numeri importanti che quest’anno complici vari fattori precedenti ma i cui danni si vedono ancora, che potrebbero scendere clamorosamente.
I casi di speculazione pura e assurda, ormai non si contano più in Italia, anche se obiettivamente in alta stagione, dovunque ci sono aumenti.
Ci sono ragioni obiettive che pesano sul settore, come le difficoltà nel reperire personale per la stagione estiva, costi statali, burocrazia, e tasse alte.
Tutto vero ma certi episodi non si possono giustificare: i 30 centesimi per l’acqua per il cagnolino assetato, i 2 euro per un piattino.
Speculazioni in tutta Italia e non solo nei luoghi VIP, quelle sono una consuetudine in particolare in certe piazze e zone particolari.
Una delle tante che circolano: il cubetto di ghiaccio a 50 centesimi in Puglia, e i costi di ombrelloni e lettini che hanno spinto verso l’Albania.
Polemiche, politica, interessi nazionali che pesano e appesantiscono l’estate.
Vedi anche l’articolo sul Quotidiano d’Italia, clicca

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here