Suor Rosa Cassinari, viveva in Albania, morì a Brescia

2
121
 Suor Rosa Cassinari, viveva in Albania, morì a Brescia
 Suor Rosa Cassinari, viveva in Albania, morì a Brescia

 Suor Rosa Cassinari è stata una religiosa italiana, fondatrice dell’Istituto delle Figlie del Divino Zelo. Viveva  a Shëngjini, Lezhë, Albania

Nacque il 7 maggio 1913 a Volpedo, in provincia di Alessandria, e morì il 27 febbraio 1942 a Brescia.

Suor Rosa Cassinari proveniva da una famiglia modesta e fin da giovane manifestò una forte vocazione religiosa

Entrò nel convento delle Figlie del Divino Zelo a Roma nel 1928 e nel 1932 emise la sua professione religiosa.

Dopo alcuni anni trascorsi come insegnante in varie scuole cattoliche, nel 1938 suor Rosa fu inviata a Brescia per fondare una nuova casa delle Figlie del Divino Zelo.

Shëngjini, Lezhë, per cosa è famosa?

Shëngjini è una località costiera situata nella provincia di Lezhë, nell’Albania settentrionale. È famosa per le sue belle spiagge sabbiose e le acque cristalline del Mar Adriatico.

La regione di Lezhë, compresa Shëngjini, è anche conosciuta per la sua storia ricca di eventi storici e culturali.

Le spiagge di Shëngjini sono popolari tra i turisti albanesi e stranieri, specialmente durante i mesi estivi.

Offrono un ambiente tranquillo e rilassante per godersi il sole, fare il bagno e praticare attività acquatiche come lo snorkeling e le escursioni in barca.

La spiaggia principale di Shëngjini è ampia e lunga, ideale per lunghe passeggiate sulla sabbia o per rilassarsi sotto l’ombrellone.

Oltre alle spiagge, la zona offre anche altre attrazioni turistiche.

A Lezhë, la città più vicina a Shëngjini, si può visitare il Castello di Lezhë, un importante sito storico dove è avvenuto il famoso incontro tra il condottiero albanese Gjergj Kastrioti Skanderbeg e i rappresentanti delle potenze europee nel XV secolo.

Il castello offre anche una vista panoramica sulla città e sui dintorni.

Un’altra attrazione significativa è il Mausoleo di Skanderbeg, dedicato al leggendario eroe nazionale albanese, situato sulla collina di Krujë, non lontano da Shëngjini.

Il mausoleo ospita una collezione di oggetti storici e d’arte legati alla figura di Skanderbeg.

La regione di Lezhë è anche conosciuta per la sua cucina tradizionale albanese, che offre una varietà di piatti a base di pesce fresco e prodotti locali.

I ristoranti lungo la costa di Shëngjini offrono la possibilità di gustare specialità culinarie locali.

In sintesi, Shëngjini è una località costiera dell’Albania settentrionale, famosa per le sue spiagge sabbiose e per l’offerta turistica che include storia, cultura e cucina tradizionale.

È una destinazione popolare per i turisti che desiderano godersi una vacanza al mare in un ambiente tranquillo e suggestivo.

Il ricordo di suor Rosa Cassinari, dichiarata Venerabile dalla Chiesa cattolica

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here